Ripensare una vivibilità urbana nelle città storiche, rendendole maggiormente inclusive e adatte ad accogliere una rigenerazione civica e un ripopolamento sostenibile e coerente alle nuove esigenze lavorative, economiche e sociali dei cittadini è il tema di fondo, che viene sviluppato da esperti di primissimo piano secondo prospettive urbanistiche, economico fiscali, culturali, ambientali ed energetiche.

Il convegno organizzato dall’Associazione Comitato Spoleto Centro Storico e dall’Associazione Piazza Duomo, dal titolo «Il Futuro è in Centro: il valore sociale, economico e culturale dei centri storici» è stato organizzato grazie alla collaborazione del Comune di Spoleto e il supporto del comitato italiano di ICOMOS (International Council of Monuments and Sites), l’Associazione Italia Nostra di Spoleto, Assorestauro, lo studio Fantozzi&Associati e il Gruppo di Comunicazione legale – strategica The Skill.